Nel bagnetto

Siccome inizia a fare caldo e i bagnetti diventano piu' frequenti, ero alla ricerca di qualche giochino che tenesse occupati i bimbi per quell'infinito periodo che di solito trascorrono nell'acqua e che di solito occupano lanciandosi schizzi, acqua e provocando veri e proprio Tzunami. La Principessa adora travasare, ma ho dovuto abolire pentolini e bicchieri perchè finivano nelle mani del Koala che li usava per bere e, non essendo capace, rischiava di affogare "in un bicchier d'acqua". Girando per il web mi sono imbattuta nel post (http://www.quandofuoripiove.com/2012/03/il-bagnetto-noi-piace-con-le-balene-e-i.html) di questa mamma che ha avuto una bellissima idea e oltrettutto riciclosa ed economica.
Si tratta di pesciolini, stelle marine, seppioline (ognuno è libero di creare cio' che vuole) ritagliati semplicemente da quei panni spugna da cucina (lavasciuga, credo che si chiamino).
Solo impregnandosi di acqua si "incollano" perfettamente alla vasca o alle piastrelle.
E' stato un successo, per tutti e tre i bimbi! Il Capitano li ha paragonati a degli "schifidol" perchè lanciandoli si appicciano, la Principessa ci ha inventato storie di famiglie di pesciolini impaurite da uno squalo e il Koala attaccava e staccava di continuo. Il bagno in effetti era meno allagato del solito! Provvederò quindi ad ampliare la famiglia di pesci e magari ci aggiungero' qualcosa tipo una barca da pirati, un tesoro, un isola, usando anche panni spugna di colori diversi.



Commenti

Post più popolari