Restauro, rinnovo di una sedia

Per rendere tangibile e concreta la mia nuova passione verso il shabby chic, il vecchio restaurato e il country ho voluto cimentarmi in qualcosa che non fosse troppo impegnativo, non avendo io nessuna esperienza nè con il restauro, nè con le pitture sui mobili. Ho preso quindi una vecchia sedia del nonno e aiutandomi con varie foto, descrizioni e tutorial trovati su internet ho cercato di renderla carina e di shabbizzarla.
Ho utilizzato:
- carta vetrata grana grossa
- candela
- smalto all'acqua colore avorio
- carta vetrata grana fine
- tessuto ricavato da scampoli per le tende
- colla a caldo

Come prima cosa con la carta vetrata a grana grossa ho cercato di togliere il piu' possibile la vecchia vernice dalla sedia, in modo da rendere la superficie ruvida e per far quindi presa con lo smalto. Ho passato poi una candela sugli spigoli soprattutto e sui quei punti piu' "usurabili" che volevo si vedessero invecchiati. Con un pennello a setole piatte e sintetiche ho passato due mani di smalto all'acqua di colore avorio (lo shabby chic prevede si usino colori chiari e pastello). Passati i tempi di asciugatura, con la carta vetrata a grana fine ho grattato nei punti in cui avevo passato la candela. La cera ha fatto in modo che lo smalto non attaccasse bene, per cui è stato semplice e per niente faticoso togliere la vernice. Ho rivestito poi la seduta con un tessuto chiaro, fermandolo nel sotto, con la colla a caldo.
Ecco la mia prima opera in stile "shabby chic".


 

La seduta in origine


Le cose che vorrei realizzare e che ho in mente di fare con questa tecnica sono davvero tante. Ho in mente una casa e un arredamento in completo stile shabby e provenzale. E sono tanti, ma tanti i mobili vecchi dei nonni che vorrei reinventare. Certo mi servono ancora esperienza, tentativi, tempo, spazio....ma le idee ci sono!
Ah...dimenticavo: per questo progetto mi ha aiutato anche la Principessa (lei non ha paura di sporcarsi e adora i pennelli), stendendo lo smalto. Secondo me anche questo è un modo per insegnare e giocare con i bambini: le cose vecchie non sempre devono essere gettate, ma si puo' dare loro nuova vita.

Commenti

Post più popolari