Da guanto a coniglietto portaovetti

L'idea mi è venuta quando, girando nel web, ho visto creare un coniglietto da una calza. Io in quel momento non avevo calze a disposizione (strano perchè in genere la mia lavatrice se ne mangia qualcuno lasciandomi spesso con calzini scompagnati....). Avevo pero' un sacchetto di guanti bianchi in cotone e ho pensato che la cosa fosse ugualmente realizzabile. Partendo dal guanto ho tagliato il pollice, l'indice e il mignolo, lasciando solo il medio e l'anulare che fungeranno da orecchie del coniglio.

Ho girato il guanto al rovescio e ho cucito i buchi che si erano creati tagliando le dita.


Ho riempito le orecchie e la testa con dell'ovatta e ho chiuso la testa con qualche cucitura.

 

Con una della dita che avevo tagliato ho creato la coda, facendo una pallina imbottita e cucendola poi sul retro del coniglio.


Con le atre due dita che avevo tagliato ho creato due zamepette, sempre imbottite e poi cucite ai lati del coniglietto. La pancia del coniglietto è stata riempita di cioccolatini e chiusa sul fondo con un nastrino (kinder nel mio caso perchè non avevo altro in casa....), in maniera che sia facile per i bambini aprirla. 
Ho colorato l'interno delle orecchie con tempera rosa/viola e ho applicato dei bottoni a simulare occhi e naso.

Che ne dite? Potrebbe far gola ai bambini nel mercatino per la scuola?

Commenti

Post più popolari