Ma l'estate dov'è finita?

Aleggia una strana aria di depressione in questi giorni in casa mia...o forse mi sbaglio...aleggia solo nel mio cuore e nella mia mente (...anche perchè considerando i decibel dei miei figli proprio non si direbbe ci sia qualcuno depresso...). Non so spiegarmi il mio essere in questo stato "vegetativo"...certamente non è da me. Io che odio trascorrere minuti sul divano, oziare, non avere nulla a cui pensare, non avere progetti, idee, anche bizzarre e inutili, da portare avanti....mi sento così....stanca, inerMe. Sarà che è estate, ma non la sento, non si sente. Le ferie che non si riescono a far combaciare con il consorte e le temperature (16-18-20 gradi...)  nn aiutano.
E non aiutano nemmeno i malanni: prima la bronchite per il Capitano, poi la varicella per la Principessa, poi l'influenza per il Papàorso, poi la bronchite per il Koala ed ora la bronchite per la Principessa......cioè un sanatorio piu' che una casa, cioè notti in bianco (bel lontane da quella senza la "in" in mezzo...), cioè bimbi dispettosi e annoiati. E io? Non mi ammalo e mi incavolo. Fossi malata almeno avrei la scusa per perdere giornate intere senza concludere niente....

Ho bisogno di svegliarmi, di scuotermi di dosso quel grigiore che sento intorno e dentro di me. No, a me il tempo non piace lasciarlo andare così. Io, apina lavoratrice, precisa (non certo nel riempire la lavastoglie.....direbbe mio marito), organizzata, adoratrice di post-it e tabelle di marcia ho bisogno di pianificare e organizzare, fare e disfare per sentirmi bene, per sentirmi io. 

Per cui ho deciso di darmi una scossa, di darmi una mossa.
Siccome tra una ventina di giorni partiremo per le vacanze (...che da lassu' qualcuno ci aiuti a partire sani....), per un posto nuovo, mai visitato mi metto all'opera in questo senso. Ricerche e pianificazioni sul da farsi lì, in vacanza.
E tra una ricerca, una telefonata, una prenotazione mi godo momenti di pace (intesa non nel senso di silenzio....quello in casa nostra non c'è mai...), di tenerezza, di amore infinito. Perchè, nonostante tutto, un buon motivo per sorridere io lo trovo (loro me lo danno) SEMPRE!


Malaticci ma felici!




Commenti

Post più popolari