Da maglione del nonno ad abitino da bimba

Qualche giorno fa mia mamma mi ha portato un sacco di vecchi vestiti di mio nonno che, un po' perchè divenuti troppo grandi, un po' perchè logorati non indossa piu'. Prima di gettarli me li ha portati in visione, conoscendo ormai la mia passione per il riciclo di stoffe. Ho tenuto quasi tutto e di cio' che non ho tenuto ho comunque provveduto a scucire e conservare i bottoni. (Mai gettare i bottoni!!! Tornano utili anche per un sacco di lavoretti per bambini). In questo sacco c'era anche un maglione di lana a collo alto, di un colore piuttosto cupo, un blu che poco mi diceva. Pero' la lana è preziosa e non si puo' buttare. Pensa che ti ripensa mi è venuta l'idea di crearne una gonna per la Principessa.
Ho tagliato il maglione poco sotto le ascelle. Sebbeno molto ampio per la vita della Principessa ho mantenuto comunque tutta la larghezza perchè sulla parte alta ho inserito (facendo contemporaneamente un orlo) un elastico. In questo modo si ottiene una gonna con una serie di balze in vita e strettina sulle ginocchia. Ho cucito poi sulla parte alta della gonna un nastro di raso a contrasto, di un arancione carico.
Mi rimaneva pero' ancora tutta la parte alta del maglione.....
Per cui ho tagliato le maniche e il collo alto, ottenendo una casacchina. Sarebbe stata troppo stretta per la Principessa per cui l'ho tagliata sul davanti. Ho fatto lo zig-zag sul colletto, sull'interno maniche e sul davanti del maglioncino che rimarrà aperto. E ho usato per questo un colore a contrasto giallo canarino, per vivacizzare un po' quel blu tutto uniforme. Facendo poi zig-zag sulla lana, il tessuto si arriccia da solo creando un bel movimento.
Con un pezzo di chiusura rimasto da un mio vecchio jeans ho creato l'apertura e la chiusura di questo scaldacuore, maglioncino....chiamatelo come volete.


 Ed ecco la principessa in posa...





Commenti

Post più popolari