Un topolino porta dentino

Il Capitano ha già perso 5 dentini. Ed ogni volta il dentino veniva messo semplicemente sotto il cuscino. La mattina al suo risveglio, il dentino non c'era piu', ma il topolino dei dentini aveva lasciato al suo posto una monetina. Probabilmente presto cadrà il primo dentino anche alla Principessa. Questa volta ho deciso di fare qualcosa di piu'. Ho creato un topolino di stoffa piccino piccio' con una piccola taschina giusto per contenere un dentino prima e una monetina poi. 

Su un foglio di carta mi sono creata il cartamodello, disegnando un triangolo di 10 cm per lato (piu' mezzo centimetro per la cucitura) che sarà la pancia del nostro topolino. Ho disegnato poi un trapezio con base 10 cm e lati di 6 cm che sarà la schiena del topolino; e un piccolo triangolo di 5 cm per lato che sarà il musetto. Ho disegnato poi l'orecchio che andrà riportato sulla stoffa 4 volte e una piccola taschina che andrà riportata una sola volta sul feltro o pannolenci. 

Servirà quindi:
- una stoffa a tinta unita per la pancia 
- una stoffa colorata per la schiena
- una stoffa a tinta unita (come la pancia) per il musetto e le orecchie
- uno spago o corda
- un pezzo di feltro
- poca ovatta 
- un pennarello indelebile nero e colore per tessuti o fard o pastello rosa per l'nterno delle orecchie

Per prima cosa si cuciono insieme a due a due (dritto contro dritto) le orecchie, lasciando la parte bassa aperta per risvoltare. Una volta risvoltate chiudere insieme gli angoli del lato aperto con qualche punto di cucitura in modo da far arricciare le orecchie.



Sul pezzo di stoffa della schiena cuciamo (a macchina o con dei punti festone a mano) la taschina)
A questo punto prendiamo il pezzo di stoffa della schiena tenendo il dritto verso di noi, posizionamoci sopra le orecchie e ancora sopra il musetto (dritto contro dritto) quindi cuciamo.

A questo punto cuciamo dritto contro dritto il davanti e il dietro del topolino (pancia+musetto con schiena), lasciando aperto parte del lato in fondo.

Risvoltiamo il lavoro, imbottiamo con l'ovatta e infiliamo la coda (spago) fissandola con dei punti di cucitura a mano.

 Con un pennarello indelebile disegnamo occhi e nasino e con il pastello rosa o il fard coloriamo l'interno delle orecchie.

Il nostro topolino è pronto sul comodino a custodire il primo dentino della Principessa (in smania di perdere denti...) e ha scambiarlo con una bella monetina.

Il nostro topolino è pronto per custodire dentini e monetine!

Commenti

Post più popolari