Un letto per le Barbie

Tutto comincia così: "mamma perchè la mia amica I. nella sua casa delle Barbie ha anche il letto e io no?" mi interroga la Principessa con fare minaccioso. E io "tesoro, forse perchè la casa della tua amica è nuova di pacca e non riciclata dalla soffitta della nonna come la tua?!". "Ho capito mamma, ma io le mie Barbie dove le faccio dormire?". Così, prima che potesse dirmi e imporsi con un "voglioanch'iolacasanuovadelleBarbie" (non sia mai!!!), sono corsa ai ripari per dare un giaciglio a quelle Barbie.

Ho usato cio' che avevo in casa:
- gommapiuma (avanzo di un qualche carnevale)
- stoffa
- macchina da cucire
- velcro

Ho tagliato un rettangolo di gommapiuma, misurandolo in maniera che la Barbie potesse starci comoda. 
Ho cucito a tubo un pezzo di stoffa (bianco e argento), facendo i conti che poi ci potesse entrare la gommapiuma, quindi calcolando che il pezzo di stoffa doveva essere appena piu' largo del doppio della gommapiuma. Ho infilato la gommapiuma nel tubo di stoffa e ho chiuso con una cucitura (risvoltando in dentro la stoffa) nei lati corti. Il letto era pronto. O meglio, forse piu' che piu' il letto, il materasso, ma non soffermiamoci su queste piccolezze. La Principessa ne era entusiasta, quindi andava benissimo così. 
La signorina voleva solo una copertina da mettere sul letto. Così in un pezzo di lana poco piu' grande del letto ho rifinito i bordi con uno zig zag stretto. Ho incollato un pezzetto di velcro sia sul fondo del letto che sulla coperta, in maniera tale che una volta "fatto il letto" la coperta non scappasse da tutte le parti. 

Un lavoretto che mi è costato 20 minuti di tempo, ma per ora (e dico per ora...non voglio illudermi...) mi ha fatto risparmiare circa 150 euro per una casa delle Barbie nuova.

Commenti

Post più popolari