Costume da sposa cadavere con materiale di riciclo

Anche io per la serata di Halloween mi vestiro' e, volendo crearmi un vestito a costo zero con quello che avevo in casa, ho optato per il costume da "sposa cadavere".
E' bastato prendere uno scampolo bianco da tenda in voile e incollarvi con la colla caldo tre fiori finti (di quelli da cimitero, portati via perchè ormai scoloriti e mezzi rotti) per creare il velo.
Con un lenzuolo matrimoniale bianco (aiuto quante lenzuola mi ha dato mia nonna....di quelle vecchie dure, pesanti e ruvide...) ho creato la gonna. Ho tagliato via una striscia alta 50 cm e lunga come tutta la lunghezza del lenzuolo, perchè altrimenti la gonna sarebbe stata troppo lunga e in questo modo ho recuperato anche del tessuto che mi servirà poi per il corpetto. Alla parte restante del lenzuolo ho semplicemente cucito un elastico nel lato piu' lungo, chiudendolo a cerchio. Con l'indelebile vi ho poi disegnato qualche ragnatela e qualche ragnetto e con la tempera grigia ho dato qualche spennalata sul fondo della gonna perchè deve risultare sporca. Con la striscia di lenzuolo da 50 cm di altezza ho creato il corpetto. Anche in questo caso sono stata molto pressapochista (non dimentichiamo che è il costume da una sera e via..). Ho lasciato la striscia alta 50 cm, ma dall'altro lato l'ho tagliata in maniera che andasse bene per avvolgere il mio busto. Ho semplicemente cucito a tubo, cercando di stringere un po' di piu' la parte della vita. Per evitare che poi mi cadesse ho cucito due spallini bianchi di un vecchio reggiseno (tutte rimanenze di mia nonna...) al corpetto.
Con altri fiori finti mi son creata un mazzetto che ho legato con una striscia di voile.
Ecco pronto il mio vestito da sposa cadavere. Un leggero trucco fatto con ombretti azzurri, verdi, nero sopra e sotto gli occhi e una cicatrice sulla guancia.

Commenti

Post più popolari