Decorazioni di halloween riciclose

Siccome nel nostro paese, insieme ad un gruppo di mamme, abbiamo organizzato una serata mostruosa con lettura di un racconto al buio e a seguire un cartone animato in stile halloween, nei giorni scorsi ci siamo dedicati alle decorazioni della stanza che ci ospiterà. 

Ho stampato da qui delle bandierine con zucche e streghette che ho fatto poi  colorare ai bambini.
Nel frattempo io con delle taniche bianche da detersivo ho creato dei fantasmi portalumini. Semplicemente ho disegnato con indelebile nero occhi e bocca del fantasma e sul retro della tanica ho ritagliato una finestrella in cui poter inserire i cerini. 
Con i tappi neri delle stesse taniche ho creato dei piccoli ragnetti semplicemente incollando un paio di occhi mobili sul tappo e sul retro del tappo delle strisce di cartoncino nero a simulare le zampette. Mi son fatta fare poi da mio marito un forellino con il trapano in modo da poter inserire un filo trasparente, così i nostri ragnetti potranno essere appesi. 
Con le confezioni nere da frutta o verdura (nel nostro caso contenevano funghi champignon) ho ritagliato le sagome di un paio di pipistrelli. Anche in questo caso è stato sufficiente aggiungere un paio di occhietti mobili e fare un forellino per far passare un filo trasparente.

E poi non potevano mancare le zucche intagliate (da mio cognato) con il lumino all'interno.

Commenti

Post più popolari