La torta in cielo

E' un libro di Gianni Rodari edito da Einaudi. E' un libro che abbiamo preso in prestito dalla biblioteca. Un po' troppo impegnativo, forse, per i miei bambini. Troppo lungo da leggere per il Capitano che da poco si è avvicinato alla lettura indipendente, troppo descrittivo per la Principessa e il Koala che si perdono nell'ascoltarla a piu' puntate (non è un libro che si puo' leggere in una sera). Tuttavia è un racconto simpatico ed è bastato ogni sera, prima di iniziare un nuovo capitolo, fare loro un breve riassunto di quello che avevamo letto il giorno prima, perchè che apprezzassero la storia.  Tutto si svolge in un piccolo quartiere di città dove una mattina la gente, grandi e piccoli, si ritrovano con il nasu' all'insu' perchè nel cielo è apparso uno strano oggetto circolare. Si comuinciano a fare congetture: chi pensa sia un eclissi, chi sospetta siano i marziani. Vengono chiamati polizia, vigili e pompieri, carri armati e perfino missili. Un pilota viene incaricato di avvicinarsi all'oggetto per ispezionarlo. Egli per radio comunica diversi dati matematici e geometrici alla polizia e ai vari professoroni che si erano radunati nel quartiere, tuttavia non ne vengono a capo. Saranno poi dei bambini a risolvere il dilemma, perchè un pezzetto di quello strano oggetto cade sul balcone su cui loro erano posizionati per assistere alla spettacolare scoperta e scoprono trattarsi di torta al cioccolato. Così nel pomeriggio quando tutta la torta scende dolcemente su una collinetta, mentre le forze armate non sapevano come comportarsi, i due bambini Rita e Paolo, vanno alla scoperta di quella torta. Affondano mani e piedi su marzapane, pastafrolla, canditi e cioccolato e scopriranno un anziano e pazzerello scienziato che voleva creare un fungo atomico e invece aveva creato una mega gigantesca torta millegusti. Tutta la popolazione fu quindi invitata ad assaporare quella meraviglia e lo scienziato fu visto come un benefattore della città. 

Con questo post partecipiamo al Venerdi del librodi Homemademamma.

Commenti

ma pensa! questa di Rodari non la conoscevo, quindi grazie di avermela fatta scoprire!
E ben trovata!
erika tazze spaiate ha detto…
Ho adorato questo libro da bambina! Ne ho davvero un bel ricordo, una storia per veri golosi :D
E' incredibile, Rodari ha fatto sognare tantissimi bambini di generazioni molto diverse tra loro, è veramente un autore intramontabile, anche i miei figli lo adorano.
Stefania ha detto…
Noi siamo in un periodo di stallo con i prestiti in biblioteca ed anche con gli acquisti. Abbiamo parecchi libri nuovi da leggere... e con la scuola il tempo da dedicare alla lettura "libera" si è ridotto per cui si va avanti pian pianino. Conosciamo molti titoli di Rodari, non questo.

Post più popolari