Gino, piccolo grande girino

Come ogni settimana i miei bimbi tornano dall'asilo con un libro preso in prestito dalla biblioteca. Questa volta la Principessa ha scelto un testo che mai mi sarei aspettata da lei, che vuole principesse, bambine, fate, luccichii. Il libro si intitola appunto " Gino, piccolo grande girino". E' scritto da Giuliano Ferri e tratta della storia di un piccolo girino che adorava la sua codina, con la quale poteva giocare allo spadaccino, a tennis; la quale gli permetteva di correre veloce nell'acqua e con un colpo scacciare i cattivi. Purtroppo Gino un giorno pero' si accorge che la sua coda si sta accorciando e gli stanno spuntando quattro zampine. Quanto è difficile accettare il cambiamento....Gino non vuole crescere, vuole rimanere il girino che è sempre stato. A poco servono le parole di conforto della mamma e del nonno; solo l'incontro ravvicinato con un brutto serpente gli farà fare il suo primo salto e lo convincerà che le zampette non sono poi così male. 
Una storia semplice, con grandi immagini e poche parole, ma che riesce a trattare un argomento toccante: crescere è un'avventura di cui non si deve avere paura.

Commenti

arancio ha detto…
Che bello il libro che ci suggerisci, io con mia figlia ho il problema contrario: vuole crescere e fare tutto come una grande ma lo leggeremo sicuramente. Grazie per l'idea!
Stefania ha detto…
Qui da me siamo nella fase del voler crescere il più in fretta possibile anche se a volte, soprattutto la sera prima di andare a letto, si vorrebbe tornare lattanti... carino, comunque, il libro!

Post più popolari