Venerdi del libro con Sepùlveda

E' un autore che mi ha fatto conoscere la maestra del Capitano, perchè a scuola nell'ora di biblioteca stanno leggendo il suo libro "storie di una gabbianella e di un gatto che le insegno' a volare" e su questo fanno comprensioni del testo e disegni. In libreria allora qualche settimana fa abbiamo cercato altri libri di questo autore e il Capitano è stato attratto dalla copertina di "Storia di un cane che insegno' ad un bambino la fedeltà", così lo abbiamo portato a casa. 
Il libro parla di un cane, Aufman (che significa leale), che è anche la voce narrante. Questo cane lupo, ormai avanti con gli anni è costretto a vivere alla catena insieme ad un gruppo di uomini spregevoli che lo maltrattano e lo usano per andare alla ricerca di un fuggitivo. E' proprio in quei momenti di maltrattamenti e profonda tristezza e nostalgia che il cane rivive i momenti belli e indimenticabili che aveva vissuto con il cucciolo d'uomo che lo aveva trovato, cresciuto ed amato. I due, cane e bambino, saranno pero' destinati a ritrovarsi in una avventura in cui il cane dimostrerà di conoscere bene il valore della fedeltà, perchè metterà a repentaglio la sua vita per la persona che ama. 

E' un libro per bambini, ma anche per adulti. E' un libro che insegna cosa vuol dire essere leali e rispettosi verso gli altri. E' un libro che mette alla luce le condizioni di vita di certe popolazioni e degli animali. E' un libro che ci insegna anche a rispettare la natura. 
E' un libro che un bambino di 8 anni difficilmente puo' leggere da solo, capendone il vero significato, anche perchè si è un po' "distratti" dalle tante parole in lingua originale (mupache); ma insieme alla mamma che ti rimanda al senso della storia....tutto è possibile.

Commenti

Federicasole ha detto…
Adoro la semplicità di Sepulveda che ci ricorda i valori importanti della vita.

Post più popolari