il nostro halloween




 
Non avevo nemmeno in mente halloween, perchè non l'ho mai festeggiato, nemmeno quando ero ragazza. Ma siccome domani nella parrocchia del mio paese danno un film per bambini e pregano i bambini stessi di presentarsi mascherati, non me la sono sentita di tirarmi indietro. Per i miei bambini film significa cinema, cinema significa pop corn e loro sono entusiasti della cosa e a me fa piacere portarli. Ho trascorso così il pomeriggio insieme a loro a studiare qualche travestimento fattibile con il materiale che avevamo in casa. La mia principessa voleva travestirsi da strega, per cui ho recuperato una mia vecchia maglia nera a maniche lunghe (che a lei ovviamente faceva da vestito) e ci ho cucito qualche striscia di teflon per simulare le ragnatele. Ho poi abbellito il vestito con un tulle bianco e grigio (pezzo di campionario di tende). E per finire ho costruito un ragno che ho fissato su un berretto con visiera (se l'avessi avuto lo avrei fissato ad un cerchietto). Il ragno altro non è che una pallina bucata rivestita con una calza di lana nera e le sue zampe sono fatte con abbassalingua (o stecchini del gelato) ricoperti sempre di lana nera. Ho poi applicato con la colla a caldo due occhi fatti con il cartoncino. 
 
Il mio ometto invece (4 anni e mezzo) voleva avere una pistola a tutti i costi (oggetto che non gli ho mai concesso, ma che per una sera nella vita mi sembrava giusto lasciargli). Così abbiamo pensato al pirata. Ho cucito le maniche di una mia vecchia camicia stile '800 ad una sua camicia, e sul fondo di questa ho disegnato con un pennarello indelebile una cintura. Ho fatto poi una bandana con un pezzo di stoffa nero sul quale ho applicato con lo scotch biadesivo un teschio fatto con il cartoncino. Un jeans strappato, la pistola, una mappa del tesoro (disegnata da lui), un binocolo (pensato e fatto da lui con il rotolo della carta igienica) ed il gioco è fatto.
 
 
Il cucciolino di casa ha solo 10 mesi e non è per niente interessato alla cosa, ma non volevo si presentasse senza niente. Per cui ho recuperato una vecchia canottiera bianca del fratello, che  nel suo caso gli faceva da vestito, e ci ho dipinto sopra con l'indelebile due pipistrelli. In piu' gli ho aggiunto un mantello fatto con stoffa nera.
 


Siamo pronti per la festa!

Commenti

Post più popolari