Pecorella ponpon

Non mi chiedete cosa c'entra la pecora con il Natale, perchè non lo so. La verità era che avevo in casa della lana panna e così la prima cosa che mi è venuta in mente è stata un pecorella. Volendo potremmo dire che la pecora ci ricorda l'inverno e il Natale per il calore della sua lana...mettiamola così.

Come per gli gnometti ho creato dei pon pon avvolgendo il filo di lana tante volte intorno alla mia mano.
Sfilato poi delicatemente dalla mano, ho provveduto a chiudere nel mezzo i cerchi di lana ottenuti, stringendo ben bene e creando una specie di fiocchetto. Ho tagliato i fiocchetti e poi stagliuzzato qua e la per dare la forma di un pon pon. 
Questa volta la testa di legno è stata incollata, non sulla cima del pon pon come per lo gnomo, ma nel centro del ponpon. Ho disegnato sulla pallina il musetto della pecora e con del feltro bianco una piccola sagoma a forma di nuvola per coprirle la testa. Per le gambe ho creato con gli stessi fili di lana due treccine e le ho cucite sotto il pon pon. 

Commenti

Post più popolari