L'uomo di ferro

E' un libro di Heghes Ted edito da Mondadori. Un libro preso in prestito dalla biblioteca del paese e consigliatomi dalla bibliotecaria per la lettura indipendente di bambini di seconda e terza elementare. 
Il libro parla di un gigante di ferro (che oggi chiameremmo robot) che non si sa nè come nè perchè ma un giorno viene scaraventato su una scogliera. Lì comincia ad esplorare il mare che non aveva mai visto e per sua immensa gioia scopre una discarica di metalli in cui far scorpacciata di rottami. Incontra poi Hogarth, un piccolo amico da difendere da uno strano e pericoloso drago-angelo-pipistrello che ha occupato l'intero territorio australe e vuole impossessarsi di tutto il globo. Il finale risulta molto poetico per un libro di fantascienza, in quanto l'autore sembra che voglia dirci di prestare molta attenzione a cio' che ci dice il nostro cuore, perchè piu' che le orecchie a volte è proprio il cuore a regalarci bellissime melodie.

Commenti

Stefania ha detto…
Potrebbe andare bene anche per il nostro ometto di casa. Lo cercherò!

Post più popolari